Innanzitutto bisogna fare una distinzione fondamentale: gli orologi impermeabili e gli orologi subacquei non indicano lo stesso tipo di prodotto.

Gli orologi da polso water resistant (orologi impermeabili) resistono a umidità e polvere e non sono adatti a essere immersi in acqua.

Gli orologi da polso waterproof (orologi subacquei) sono i soli che permettono attività subacquee e possono pertanto essere immersi nell’acqua senza alcun tipo di problema. Pur essendo necessario appurare a quanti metri può essere portato sott’acqua (es. 100M o 10ATM), gli orologi subacquei sopportano la profondità delle acque e tollerare una soglia minima di sollecitazioni così come ha stabilito una normativa svizzera che tra l’altro determina la presenza della ghiera girevole unidirezionale. Poiché essa indica il tempo massimo di immersione, un solo senso di rotazione assicura che il tempo di immersione sia inferiore a quello impostato in partenza se toccata inavvertitamente.

Il numero delle atmosfere (ATM) moltiplicato per 10 designa i metri nominali (non metri di fatto). Come riferimento sappiate che:

  • 3 atmosfere (3 ATM) corrispondono a 30 metri nominati (l’orologio è semplicemente impermeabile o water resistant, quindi adeguato solo a sopportare schizzi d’acqua);
  • 5 atmosfere (5 ATM) corrispondono a 50 metri nominali (l’orologio può essere al massimo impiegato per fare la doccia);
  • 10 atmosfere (10 ATM) corrispondono a 100 metri nominali (l’orologio è adeguato per bagni e tuffi da una certa altezza);
  • 20 atmosfere (20 ATM) corrispondono a 200 metri nominali (l’orologio tollera le immersioni subacquee).

Le esigenze di chi pratica sub oltre una determinata profondità devono essere valutate con attenzione per scegliere e acquistare un orologio subacqueo conforme alle proprie esigenze.

Può accadere che il vetro dell’orologio waterproof o water resistant si appanni a causa della formazione di condensa dietro il vetro. È d’obbligo ricorrere immediatamente a un orologiaio per cambiare le guarnizioni di tenuta. Ugualmente ci si deve recare presso un tecnico specializzato se il quadrante dell’orologio subacqueo ha incamerato acqua. In quest’ultimo caso immergere l’orologio con la corona estratta in acqua dolce dentro a un contenitore e rivolgersi quanto prima a un esperto.