Aggiungi ai preferiti | Recensioni | Guide alla scelta | Tabelle comparative | Contatti | Aiuto
Trova
Esempio: lettore mp3, Ipod, Tapis Roulant
Guide all'acquisto:

Frigoriferi, frigocongelatori e congelatori

Invia ad un amico

Consigli per frigoriferi, frigocongelatori e congelatori


Per prolungare la vita di frigoriferi, frigocongelatori e congelatori e fare una gestione economica migliore per ridurre il consumo sulle bollette, ecco qui una lista di consigli utili.

 

Collocazione di frigoriferi, frigocongelatori e congelatori

Posizionate l’apparecchio in un punto fresco della cucina, lontano da fonti di calore (es. termosifone, cucina a gas, forno, ecc.) e distante almeno 10 cm dalla parete per garantire la sufficiente aerazione del condensatore che deve essere sottoposto a un buono scambio termico.

Il calore prelevato dall’interno dei vani è ceduto all’ambiente esterno attraverso lo scambiatore di calore montato sul retro dell’elettrodomestico. Dal momento che il calore passa più facilmente da un corpo a un altro quanto più alta è la differenza di temperatura, il consumo del compressore diminuisce se l’ambiente circostante è basso. Abbiamo tutti presente, infatti, che durante l’estate, quando il desiderio di una bevanda fredda è forte, il vano frigorifero sembra refrigerare meno che durante l’inverno.

Se desiderate collocare frigorifero, frigocongelatore o congelatore in cantina o in garage, assicuratevi che nell’ambiente non ci sia un grado di umidità eccessiva; in balcone, tenetelo riparato dalla luce diretta del sole e accertatevi che i cavi elettrici non siano raggiungibili dalla pioggia.


Apertura di di frigoriferi, frigocongelatori e congelatori

Evitate di aprire l’apparecchio troppo spesso e troppo a lungo. Quantità e durata delle aperture della porta sono le cause primarie di abbassamento della temperatura interna, che abbisogna di un surplus di energia elettrica per essere ripristinata.


Temperatura e termostato di di frigoriferi, frigocongelatori e congelatori

Regolate e mantenete costante il termostato in una posizione intermedia, cioè +4 °C per il vano frigorifero e –18°C per il vano congelatore. Aumentare o ridurre le rispettive temperature fa incrementare i consumi ben oltre il 10% oltre a guastare gli alimenti.

Inserite nell’apparecchio soltanto bevande e cibi già freddi; pertanto fate raffreddare gli alimenti e le bevande (es. the per la preparazione del the freddo) a temperatura ambiente per non danneggiare il frigorifero, frigocongelatore o congelatore.

Riportate il congelatore alla temperatura standard di conservazione dopo avere congelato i cibi alla temperatura più fredda facendo uso della funzione di congelamento rapido (se il modello ne è provvisto).


Scomparti, vani e ripiani di di frigoriferi, frigocongelatori e congelatori

Riponete gli alimenti negli appositi scomparti (vano frigorifero, chiller, cantina, congelatore) e ripiani (frutta e verdura vanno messi negli spazi verduriere, burro, uova e dadi nei balconcini portaoggetti su controporta, ecc.) per essere certi di conservare alla giusta temperatura i prodotti.

Chiudete le vivande già cucinate negli appositi contenitori per alimenti e richiudete bene le confezioni aperte per non alterare il sapore e la composizione chimica di cibi e bevande, oltre a evitare di inondare i vani di cattivi odori.

Togliete carne e pesce dal contenitore di polistirolo e infilateli nei sacchetti con etichetta per congelarli; eliminate i sacchetti di plastica di frutta e verdura che causano la disidratazione e il deperimento precoce.

Non mettete i prodotti a diretto contatto con le pareti dell’apparecchio, che devono essere lasciate libere. 

Controllate se ci sono prodotti scaduti. La muffa di frutta, verdura e formaggi può intaccare gli alimenti freschi e potreste essere costretti a buttare cibo (e soldi!) inutilmente.

Nonostante i modelli di ultima generazione abbiano il filtro antiodori incorporato, potete aggiungere periodicamente un prodotto per l’assorbimento degli odori.


Volume degli alimenti conservati in di frigoriferi, frigocongelatori e congelatori

Non sovraccaricate mai i vani e attenetevi al volume massimo di alimenti freschi e congelati inseribili nell’apparecchio. Un po’ di buon senso nello stipare i prodotti è più che sufficiente!


Pulizia e manutenzione di frigoriferi, frigocongelatori e congelatori

Pulite le guarnizioni delle porte con un panno appena umido, asciugatele e cospargetele di talco per mantenerle elastiche ed efficienti; sostituitele non appena notate che sono rovinate per non disperdere la temperatura interna.
Esistono guarnizione antibatteriche che, grazie a speciali agenti antibatterici, evitano la proliferazione di batteri e il deterioramento degli alimenti.

Rimuovete con regolarità la polvere sul condensatore posteriore (serpentina) per non ostacolare il processo di raffreddamento.

Sbrinate l’apparecchio asportando periodicamente lo strato di ghiaccio sulle pareti interne con l’apposita paletta in dotazione.


Sicurezza di di frigoriferi, frigocongelatori e congelatori

Controllate che l’apparecchio sia stata prodotto secondo le norme di sicurezza vigenti, in particolare assicuratevi che sia presente il marchio di qualità IMQ, il marchio CE o un marchio riconosciuto dall’Unione Europea.

Non camminate a piedi scalzi se sul pavimento c’è una cospicua perdita d’acqua per malfunzionamento e non girate intorno all’apparecchio a piedi umidi.

Quando partite per le vacanze o un lungo viaggio, è consigliabile svuotare il frigorifero, frigocongelatore o congelatore. Durante l’ultima settimana di permanenza a casa, consumate ciò che già possedete e fate una spesa ragionata per non lasciare gli alimenti nei vani, che nel caso possono essere dati a vicini, amici o parenti. Il rischio maggiore è quello di black out: l’interruzione prolungata della corrente elettrica a vostra insaputa può rendere persino gli alimenti pericolosamente dannosi alla salute. Inoltre, come sapete, è sempre meglio allontanarsi da casa staccando i collegamenti elettrici ed idraulici.

Lasciate le porte aperte per prevenire la formazione di cattivi odori ed eventualmente dileguare quelli già presenti.


Libretto delle istruzioni di di frigoriferi, frigocongelatori e congelatori

Anche se il  nuovo frigorifero, frigocongelatore o congelatore vi sembra semplice da usare, leggete con attenzione il manuale: troverete suggerimenti preziosi per l’utilizzo ottimale.



 
© 2006 - 2014 Migliorscelta.it | Termini di utilizzo | Privacy
Copyright 2006 - 2014 Digital 2000 Srl - tutti i diritti riservati - P.IVA 06868120152
E' espressamente vietato riprodurre e diffondere, integralmente o parzialmente, i contenuti del sito senza autorizzazione scritta della Digital 2000 Srl.
E' possibile richiedere l'autorizzazione scrivendo a: info@digital2000.it . I prodotti e i marchi citati sono di proprietà dei rispettivi titolari