1. Prima di fare un acquisto su internet come verificare se un sito è serio e affidabile?
  2. Quali sono gli obblighi di un commerciante?
  3. Come ordinare su un sito straniero?
  4. Come sapere se un prodotto è disponibile?
  5. I siti di vendita all’asta e di oggetti d’occasione sono affidabili?
  6. Quali sono i prodotti che non posso comperare on-line?
  1. Prima di fare un acquisto su internet come verificare se un sito è serio e affidabile?
    Prima di comprare verificate se i seguenti punti sono chiaramente indicati:

    – Identità del fornitore, il suo indirizzo e le sue coordinate telefoniche. Preferite aziende conosciute.
    – Le caratteristiche precise del prodotto che vi interessa.
    – Il prezzo del bene o del servizio, le tasse sono incluse?
    – Il prezzo è in Euro?
    – L’esistenza del diritto di recesso
    – Le spese di consegna, quanto sono? Sono comprese?
    – Le modalità di pagamento, di consegna o d’esecuzione.
    – Il periodo di validità dell’offerta o del prezzo.
    – Avete un dubbio? Telefonategli!

  2. Quali sono gli obblighi di un commerciante?

    Il commerciante deve obbligatoriamente mettere le sue condizioni generali di vendita nel suo sito, devono essere chiare e senza ambiguità per il consumatore.
    Dovete poter consultarle prima che l’ordine sia completato, ed anche prima che abbiate scelto un articolo, essendo l’ideale trovarle fin dalla pagina d’accoglienza del sito.

    Ecco i principali obblighi giuridici di un commerciante:
    • Termine di recesso di 10 giorni (minimo) per rinviare un articolo e chiedere il rimborso o lo scambio.
    Attenzione il diritto di recesso non si applica alla vendita di servizi (i viaggi ad esempio) o di beni che si rovinano se aperti.
    • Un commerciante deve indicare chiaramente un indirizzo ed un numero di telefono nel suo sito.
    • I termini di consegna devono essere chiaramente indicati.
    • I prezzi devono essere esposti IVA compresa e il sito deve precisare se ci sono spese di consegna da aggiungere.

  3. Come ordinare su un sito straniero?
     
    Per ordinare in un sito straniero, vi occorre una carta di tipo Visa o Mastercard internazionale o utilizzare il pagamento PayPal.
    Verificate se il commerciante garantisce le consegne in Italia e che le spese di consegna non siano proibitive.

    Se comperate all’interno dell’Unione Europea non pagate Dogana e IVA.
    Attenzione: la Repubblica di San Marino dispone di regole IVA particolari.

    Se comperate al di fuori dell’Unione europea, dovrete farvi carico dei dazi doganali e dell’IVA. Queste somme sono generalmente prelevate dal trasportatore. Pensateci al momento dell’ordinazione, esse possono aumentare il costo del vostro acquisto in modo importante (del 20 o 30% in genere).

    Attenzione, anche se sono in vendita all’estero, è vietato comperare on-line alcuni prodotti (come le sigarette o le medicine). Le dogane possono bloccare i pacchi all’entrata sul territorio.

  4. Come sapere se un prodotto è disponibile?
     
    Numerosi siti di e-commerce praticano la politica del "compro sul venduto".
    Il commerciante ordina il prodotto al suo fornitore soltanto quando lui stesso ha ricevuto un’ ordinazione. Se avete fretta il modo più semplice per sapere i tempi di consegna è di contattare direttamente il commerciante per sapere se il prodotto è effettivamente a stock.

    Se il commerciante è nell’incapacità di consegnare la merce rapidamente ed entro i termini indicati nelle sue condizioni di vendita (al massimo 30 giorni), un nuovo termine di consegna deve esservi indicato. Voi siete liberi di accettarlo o di rifiutarlo. Se preferite annullare la vostra ordinazione, il negoziante deve rimborsarvi il vostro pagamento (se già effettuato).

  5. I siti di vendita all’asta e di oggetti d’occasione sono affidabili?
    Esistono in realtà due tipi di siti di vendita all’asta:
    • I siti che semplicemnte mettono in contatto venditore e acquirente (per esempio ebay). Non gestiscono né i prodotti, né i pagamenti. C’è dunque rischio di frodi poiché il sito non garantisce i prodotti venduti.
    Inoltre, in caso di controversia, dovrete difendere i vostri diritti presso il tribunale della località del fornitore.
    • I siti che gestiscono i pagamenti tra acquirenti e venditori. In questo caso, il vostro solo interlocutore è il sito, che ha ogni interesse a soddisfarvi.
  6. Quali sono i prodotti che non posso comperare on-line?
    La regolamentazione di vendita dei prodotti non è la stessa in tutti i paesi.
    Non potete comperare alcuni prodotti, anche se sono in vendita in siti Internet stranieri e consegnabili nel vostro paese.

    Non dovete importare, anche dichiarandoli:
    • medicinali
    • stupefacenti
    • oggetti falsi
    • alcune specie animali o vegetali minacciate d’estinzione immediata (allegato 1 della convenzione di Washington) ed i prodotti che ne sono derivati,
    • Tabacco e prodotti contenenti tabacco

    La vostra ordinazione rischierebbe di essere bloccata dalla dogana che può anche multarvi per importazione illegale.

    Fate attenzione (informatevi bene) anche per i seguenti beni:
    Animali vivi
    Armi da fuoco
    Articoli di valore eccezionale (ad esempio, opere d’arte, oggetti di antiquariato, pietre preziose, oro e argento)
    Avorio e oggetti in avorio
    Bevande alcoliche
    Effetti negoziabili (assegni, contante, etc.)
    Materiale pornografico
    Merci deperibili
    Merci/materiali pericolosi
    Pelli di animali
    Pellicce
    Piante
    Semi